CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO E FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER PROGETTI DI L'INTERNAZIONALIZZAZIONE UE E EXTRA EU
DI SIMEST

Hai tempo fino al

0
giugno

 Il fattore export è determinante per molte aziende. Lo è stato durante il 2020 e lo sarà anche nel 2021 per la ripresa. Per questo SIMEST, dopo il successo della prima iniziativa del 2020, ripropone i contributi a fondo perduto e i finanziamenti a tasso agevolato per le imprese che vogliono puntare su progetti di espansione delle vendite all’estero.

Internazionalizzare un’azienda significa creare delle valide strategie commerciali per acquisire nuovi clienti e ordini da paesi europei ed extra europei. Per dare sostegno alle micro e piccole aziende il a partire dal riaprirà il Fondo 394-81 di SIMEST con degli strumenti mirati, eccoli in sintesi:

– La patrimonializzazione delle imprese

– Studi di fattibilità in paesi esteri

– Lo sviluppo commerciale nei Paesi Esteri attraverso un TEM 

– La partecipazione a fiere internazionali, mostre ed eventi promozionali, anche virtuali 

– L’inserimento nei mercati esteri, attraverso l’apertura di filiali, showroom e punti vendita 

– La creazione e lo sviluppo di un e-commerce 

– L’avvio di un programma di assistenza tecnica

 

BENEFICIARI:

I beneficiari sono diversi a seconda della tipologia di strumento richiesto. Leggi qui sotto la descrizione dettagliata.  

 

SCADENZA:

La procedura di valutazione seguirà l’ordine cronologico fino all’esaurimento delle risorse disponibili. Consigliamo quindi di preparare in anticipo tutta la documentazione per essere pronti alla data del 3 giugno 2021. 

Se rientri tra le attività che possono far richiesta, compila il form qui sotto per sapere se puoi essere finanziato concretamente. La domanda deve essere compilata prima del 3 giugno 2021 (giorno della presentazione). 

Ti contatteremo in 24 ore per fare con te gratuitamente le valutazioni necessarie e sapere subito se il finanziamento è ottenibile o meno.

 

COSA FINANZIA:


Patrimonializzazione delle imprese esportatrici

È un finanziamento per rafforzare la solidità patrimoniale delle imprese favorendone la competitività sui mercati esteri. È rivolto alle italiane, costituite in forma di società di capitali, che nell’ultimo biennio abbiano realizzato almeno il 20% di fatturato export o almeno il 35% nell’ultimo anno.
Il finanziamento è finalizzato al miglioramento o mantenimento del livello di solidità patrimoniale (rapporto patrimonio netto / attività immobilizzate nette) al momento della richiesta di finanziamento (“livello d’ingresso”) rispetto a un “livello soglia” predeterminato.
Importo finanziabile: max € 800.000, max al 40% del patrimonio netto della impresa.
Durata del finanziamento: 6 anni, di cui 2 di pre-ammortamento.

Studi di fattibilità in paesi esteri

È un finanziamento a tasso agevolato per la verifica preventiva della fattibilità di un investimento commerciale o produttivo.
Possono fare domanda tutte le imprese (anche in “Rete Soggetto”) che abbiano depositato al Registro imprese almeno due bilanci di due esercizi completi.
Spese ammissibili: spese di personale, viaggi e soggiorni per la redazione di studi di fattibilità collegati a investimenti produttivi o commerciali in Paesi esteri. Per il personale interno sono ammesse spese per viaggi, soggiorni, indennità di trasferta e retribuzioni, queste ultime fino a un massimo del 15% delle spese di personale interno e del personale esterno preventivate; per il personale esterno sono ammesse spese per compensi, viaggi e soggiorni.
Il finanziamento può coprire fino al 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 15% del fatturato dell’ultimo biennio.
Importo massimo finanziabile: € 200.000 per studi di investimenti commerciali e € 350.000 per studi di investimenti produttivi.
Durata del finanziamento: 4 anni di cui 1 di pre-ammortamento.

Temporary Export Manager (TEM)

È un finanziamento a tasso agevolato per l’inserimento temporaneo in azienda di figure professionali specializzate (TEM), finalizzato alla realizzazione di progetti di internazionalizzazione attraverso la sottoscrizione di contratto di consulenza esclusivamente da Società di Servizi (società di capitali anche di diritto straniero). Sono considerati TEM anche i Temporary Digital Marketing Manager, i Temporary Innovation Manager, utili al processo di internazionalizzazione.
Possono far domanda tutte le società di capitali (anche in “Rete Soggetto”) che abbiano depositato al Registro imprese almeno due bilanci di 2 esercizi completi.
Il finanziamento può coprire fino al 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati.
Importo finanziabile: minimo € 25.000 – massimo € 150.000.
Durata del finanziamento: 4 anni di cui 2 di pre-ammortamento.


Partecipazione a fiere internazionali, mostre ed eventi promozionali, anche virtuali

Finanziamento a tasso agevolato per sostenere la partecipazione a fiere, mostre, missioni imprenditoriali/eventi promozionali e missioni di sistema, anche virtuali, per promuovere la tua attività nei mercati esteri o in Italia (solo per eventi di carattere internazionale). È rivolto a tutte le PMI, in forma singola o aggregata, a MidCap e Grandi Aziende.
Il finanziamento copre il delle spese con il limite max. di 150.000 euro.
L’importo del finanziamento agevolato non può superare il 15% dei ricavi risultanti dall’ultimo bilancio approvato e depositato.
La durata del finanziamento, calcolata a partire dalla data di perfezionamento del contratto, è di 4 anni di cui 1 di pre-ammortamento, in cui si corrisponde con rate semestrali i soli interessi e 3 di ammortamento per il rimborso del capitale e degli interessi.
Inserimento nei mercati esteri o apertura di filiali Finanziamento a tasso agevolato che favorisce l’ingresso delle imprese nei mercati esteri mediante la  realizzazione di strutture commerciali per promuovere beni e/o servizi prodotti in Italia o, comunque, distribuiti con marchio italiano.
È rivolto a tutte le imprese (anche in “Rete Soggetto”) che abbiano depositato al Registro imprese almeno due bilanci di due esercizi completi.
Spese finanziabili: realizzazione di uffici, show room, negozi, corner, centri di assistenza post vendita in un Paese estero e relative attività promozionali, magazzino e un centro di assistenza post vendita anche in Italia se accessori al progetto.
Importo massimo finanziabile al 100% del totale preventivato e non superiore al 25% del fatturato medio dell’ultmo biennio: minimo di 50 mila euromassimo 4 milioni di euro.
Durata del finanziamento: 6 anni, di cui 2 di pre-ammortamento.

E-commerce 

Finanziamento a tasso agevolato per sostenere il tuo sviluppo di soluzioni di e-commerce in Paesi esteri, attraverso una piattaforma informatica sviluppata in proprio o tramite soggetti terzi (market place), per la distribuzione di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano.
È rivolto tutte le società di capitali (anche in “Rete Soggetto”) che abbiano depositato al Registro imprese almeno due bilanci di due esercizi completi.
a) realizzare direttamente la piattaforma informatica finalizzata al commercio elettronico;
b) utilizzare un market place finalizzato al commercio elettronico fornito da soggetti terzi.
Il finanziamento può coprire fino al 100% delle spese, fino a un massimo del 15% dei ricavi medi.
Importo finanziabile: massimo € 450.000 per la realizzazione di una piattaforma propria e di 300.000 euro per l’utilizzo di un market place fornito da soggetti terzi. Importo minimo finanziabile: € 25.00.
Durata del finanziamento: 4 anni, di cui 1 di pre-ammortamento.

Programmi di assistenza tecnica 

Finanziamento a tasso agevolato che prevede due tipologie di interventi:
“assistenza tecnica per la formazione”: indica la formazione tecnica del personale in loco successivamente alla realizzazione di un investimento, avviato dalla tua impresa da non più di 12 mesi dalla data di presentazione della domanda; “assistenza tecnica post vendita”: indica le iniziative relative all’assistenza post vendita che devono essere previste nel contratto di fornitura collegato a tali iniziative.
È rivolto a tutte le imprese (anche in “Rete Soggetto”) che abbiano depositato al Registro imprese almeno due bilanci di due esercizi completo.
Finanziamento a tasso agevolato delle spese per personale, viaggi, soggiorni e consulenze, sostenute per l’avviamento di un programma di formazione del personale operativo all’estero.
Oppure puoi richiedere il finanziamento per l’assistenza post vendita collegata ad un contratto di fornitura per un importo pari al 5% del valore della fornitura di beni strumentali e/o accessori esportati fino a un massimo di 100mila euro.
Il finanziamento può coprire fino al 100% delle spese preventivate, fino al 15% dei ricavi medi dell’ultimo biennio.
Importo massimo finanziabile: € 300.000 per assistenza tecnica destinata alla formazione del personale in loco; € 100.000, per assistenza tecnica post vendita collegata a un contratto di fornitura.
Durata del finanziamento: 4 anni, di cui 1 di pre-ammortamento.